header

Festival

Dal 1996 alla costante ricerca di opere di qualità e di nuovi talenti del mondo del cinema

cortoeuropa

STORIA_

1996
/ Nasce Linea d'Ombra

La prima edizione di Linea d’Ombra, con la dizione SalernoFilmFestival, si svolge a Salerno dal 25 al 28 gennaio del 1996.

La manifestazione, prodotta dal Comune di Salerno e dal Giffoni Film Festival, rappresenta la naturale evoluzione di una sezione interna al Giffoni Film Festival, “Padri e Figli”, che raccoglie l’eredità di una precedente sezione della stessa manifestazione, dal titolo “I problemi dei giovani nella cinematografia contemporanea”, curata da Domenico Meccoli.

Il progetto, voluto da Claudio Gubitosi e approvato dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente Autonomo Giffoni Film Festival, è realizzato da Peppe D’Antonio, già vice-direttore artistico del Gff e da allora direttore artistico di Linea d’Ombra.

1998
/ Nasce SalernoInFestival

Nel 1998 nasce l’Associazione SalernoInFestival con l’obiettivo, come recita il suo statuto, “di promuovere nella città di Salerno, direttamente o in collaborazione con altri soggetti, istituzionali e non, una serie di eventi culturali e spettacolari legati alla creatività giovanile”. All’associazione tocca il compito di produrre e gestire il festival che, come scrive il suo direttore Peppe D’Antonio, misura, nella sua terza edizione, “la densità e la tenuta del suo progetto”.

La terza edizione si svolge a Salerno dal 16 al 19 aprile nel restaurato Cinema Teatro Augusteo, posto al centro della città.

Sono premiati, alla terza edizione, Peter Cattaneo, Valentina Cervi, Alessandro Haber e Ken Loach, quest’ultimo terrà una “master class” nel Teatro Verdi di Salerno ricca di spunti e di riflessioni sul cinema e non solo. Il festival apre uno spazio anche alla musica sia con l’incontro con Peppe Servillo degli Avion Travel che con due concerti, Elio e le Storie Tese e Samuele Bersani.

2006
/ La svolta

Il 2006 è il vero punto di svolta nella storia del festival che cambia pelle e per gran parte la stessa struttura organizzativa.

Dal 2006 la manifestazione accede, per tramite del Comune di Salerno, ai finanziamenti europei, consistenti ma anche legati a una procedura burocratica che crea non pochi problemi, nei tempi di organizzazione e di progettazione della manifestazione.

Le novità sono talmente rilevanti che si potrebbe parlare di un numero “zero” del nuovo festival, che cambia anche nome, divenendo Festival delle Culture Giovani, invadendo nuovi spazi e allungando considerevolmente la durata.

Il festival si svolge dal 19 al 30 aprile tra il Cinema Teatro Augusteo, l’Hotel Convento San Michele e Palazzo Genovese.

2021
/ La XXVI edizione

Giunto alla XXVI edizione, Linea d’Ombra Festival continua il suo viaggio nel contemporaneo, riproponendo e indagando le opere della creatività del nostro tempo, attraverso il cinema e le arti audiovisive.

Dopo tante edizioni il festival continua a mantenere la sua identità conservando il carattere di evento contraddistinto, in particolare nelle sezioni competitive, da una programmazione attenta alle giovani cinematografie e alle opere innovative che si impongono all’attenzione internazionale

A tal fine la direzione artistica partecipa ogni anno a festival di respiro nazionale ed internazionale quali: International Film Festival Rotterdam, Berlinale, Festival del Cinema di Venezia, Torino Film Festival, Trieste Film Festival, Locarno Festival.

Vuoi saperne di più sulla storia di Linea d’Ombra?

logo

SALERNO
23_30 ottobre 2021

TEMA GUIDA:
DOMANI