header

Portfolio

MEF – Media Education Factory

Tanti registri, una regista

Masterclass con la regista/sceneggiatrice Francesca Comencini

La grande sceneggiatrice/regista ci racconterà come è arrivata alla padronanza del mezzo cinema e come si può portare avanti un percorso professionale libero e senza schemi.

DOVE

Piccolo Teatro Porta Catena

QUANDO

Venerdì 17 novembre 2023, H 11.00

Ingresso gratuito. Prenotazione online obbligatoria.

La masterclass ad ingresso gratuito è aperta ad un massimo di 40 partecipanti.

Per partecipare alla Masterclass è necessario prenotarsi entro e non oltre le ore  23:59 UTC+1. del 16/11/2023

Francesca Comencini

Cinema civile, documentario, film d’autore, Gomorra, il Western di Django. La carriera di Francesca Comencini è un bouquet di opportunità colte al volo, di registri e sfide totalmente diverse, alla ricerca di contenuti e forme all’avanguardia. 

Se all’inizio della carriera ha capito prima di molti, se non tutti, i nuovi mali della nostra società, nella seconda parte si è cimentata con generi eterni e modernissimi anche grazie all’intuizione di Stefano Sollima che in lei scorse ciò che neanche Francesca Comencini stessa poteva sospettare.

Ha continuato a raccontare il mondo da un’ottica diversa, a disegnare uomini e donne di rara potenza espressiva, a raccontare storie ambiziose con una varietà di visioni e di stili che di solito si vedono in un’intera nouvelle vague.

In questa masterclass ci racconterà come è arrivata a una padronanza tale del mezzo cinema e come si può portare avanti un percorso professionale così libero e senza schemi.

Francesca Comencini

Francesca Comencini è una regista, sceneggiatrice e aiuto regista italiana, figlia del celebre Luigi Comencini e sorella di Paola e Cristina. Ha studiato filosofia, ma ha seguito la sua passione per il cinema, dirigendo film come Pianoforte (1984), Le parole di mio padre (2001), Mi piace lavorare (2004), Lo spazio bianco (2009), Amori che non sanno stare al mondo (2017). Ha anche realizzato documentari su temi sociali e culturali, come Carlo Giuliani, ragazzo (2002), Elsa Morante (1195) e In fabbrica (2007). Ha partecipato a vari festival internazionali e ha diretto molti episodi della serie tv Gomorra e della serie Western Django (2023). Nel 2024 è in uscita il suo film autobiografico “Prima la vita”.

logo

XXIX EDIZIONE

SALERNO 09_16 Novembre 2024