Portfolio

ARCHIVIO

XXVIII EDIZIONE

11-18 NOVEMBRE 2023

poster linea d'ombra festival 2023

Con la direzione artistica di Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo, Linea d’Ombra Festival 2023 è stato promosso dall’Associazione SalernoInFestival e realizzata con il contributo e il patrocinio della Regione Campania, Direzione generale Cinema e audiovisivo – Ministero della Cultura, con la Film Commission Regione Campania, con il Comune di Salerno e con la Camera di Commercio di Salerno. Main Sponsor: Fondazione Cassa Rurale Battipaglia, Banca Campania Centro e Nexsoft S.p.A. 

Cha(lle)nge è stato il tema scelto per la ventottesima edizione del festival. La coppia di parole cambiamento (change) e sfida (challenge) è stata scelta per dare espressione al bisogno, alla necessità, ma anche al dovere di riflettere su un mondo in radicale cambiamento.

Durante le otto giornate di festival si sono tenute proiezioni in e fuori concorso, incontri con personalità illustri del cinema italiano ed europeo, Media Education Factory per la formazione di studenti e giovani creativi, masterclass sul mondo cinematografico e non solo. Alle sezioni consolidate si è affiancato il segmento del Quinto Elemento, laboratorio permanente di sperimentazione e (pre)visione del linguaggio cinematografico del futuro, dell’interazione e dell’intersezione delle arti.

Le sezioni in concorso sono state Passaggi d’Europa con 5 lungometraggi provenienti da 5 diverse nazioni, CortoEuropa, con 19 cortometraggi provenienti da 13 nazioni, LineaDoc, con 12 documentari provenienti da 9 nazioni e VedoAnimato, con 20 film di animazione provenienti da 12 nazioni.

Tra gli ospiti dell’edizione importanti autori del mondo cinematografico a artistico, tra i quali Nanni Moretti, Giovanni Veronesi, Edoardo De Angelis, Pietro Castellitto, Tanino Liberatore, Greta Scarano, Francesco Amato, Yari Gugliucci, Fabio e Damiano d’Innocenzo. 

La sezione Quinto Elemento, segmento dedicato alla sperimentazione e all’interazione tra linguaggi artistici, ha ospitato diverse performance “intermediali” che hanno arricchito la proposta culturale del festival. Tra queste: “The Disorder of Appearances A/V”, performance musicale di Ginevra Nervi accompagnata dai visual del fratello Edoardo; “Rageen vol. 1”, performance transmediale curata dal collettivo Okiees; “Diego” piéce di teatro di narrazione, scritta e interpretata dall’autore salernitano Carlo Roselli.

Il festival si è impegnato in azioni concrete attente alla sostenibilità ambientale e nel rispetto delle linee guida nazionali Green Festival redatte dall’AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema). 

logo

XXIX EDIZIONE

SALERNO 09_16 Novembre 2024